TI SBATTEREI COME UNA PORTA!

«Ti sbatterei come una porta!»Barbie Bastarda (1)

Ecco. Secondo il maschio medio, questa frase dovrebbe essere un complimento. Il bello è che me l’ha pure chiesto:

«Ti fa piacere?»

L’ancora più bello è che non sapevo davvero cosa rispondere…

«Ehm… Non lo so!»

Perché, sul serio, non so se sia una frase che mi aggrada sentire!

Potrei fare una lunga carrellata sulle frasette che mi sono state dette, che palesano una discreta attrazione:

«Mi ispiri sesso perverso, mi fai sangue bollente…»

«Mi imbamboli, sei troppo arrapante…»

«È uno spettacolo guardarti… Con questa faccia da zoccola che ti ritrovi!»

«Quando cammini a piedi, fai traffico…»

«Che gran culo che hai!»

E, ovviamente, quella del giorno: «Ti sbatterei come una porta!»

Sono TUTTE VERE. E loro le considerano dei grossi complimenti. Sul serio.

Reazione “A”: Feminuccia perbene – Per chi mi hai preso??

In quanto fini principesse in cerca di pari requisiti, la suddetta frase offenderebbe il nostro onore.

«Scusa come ti permetti??»

Una mia amica lo direbbe sicuramente, credo che farebbe partire anche un destro. In questo la mia totale scemaggine aiuta, perché a me fa ridere, parecchio pure. Mi posso incazzare con uno che mi dice: «Ti sbatterei come una porta…» ?! No, dai…

Barbie Bastarda (2)Sì, ok, non vincerà mai il premio “Lusinga dell’anno”. Miei cari uomini, è giusto che lo capiate: nessuna donna aspira a sentirsi dire espressioni del genere. Può riderne, ma quel che vorremmo udire sono ben altre locuzioni, ve lo assicuro.

Inoltre, il commento che ci viene da fare è sempre il medesimo:

«Uh, ma guarda! Un altro che mi si vuole trombare! Che novità!! Sono davvero taaanto fortunata!!»

Eh sì – che palle – seppur consce di essere oggetti sessuali, l’apprendere sempre e solo in quale posizione vorreste vederci, non è tanto piacevole. Lo sapete, siamo sceme, aspiriamo alla favola, non all’ennesimo film porno!

Reazione “B”: Gli piaccio!! Sono figa!!

Diciamoci la verità, i complimenti piacciono a tutte, a qualsiasi età e (quasi) da chiunque provengano. Ovvio, se te li fa quello che ti interessa è un altro discorso, lì vinci la Lotteria del Cuore. Ma, se questi non c’è o non si sbilancia, ammettiamo che comunque una bella frasetta al momento giusto e sentirsi desiderate, fa sempre piacere. Dite di no?

Usciamo di casa ogni mattina, dopo esserci copiosamente insultate davanti allo specchio, consapevoli che quei fottuti capelli sono orribili, le occhiaie tradiscono la nostra serata brava ed il nostro sedere concorre per il Guinness dei primati.

Poi arriva lui, un tizio sconosciuto anonimo che vi squadra da capo a piedi, per poi sentenziare un glorioso:

«A bbbona!»

Davvero, in tutta sincerità, non riesce a strapparvi un sorriso e a farvi sentire un pochino più sicure di voi stesse?

Dai, su…

Poi vorrei dire anche una cosuccia a favore dei maschietti:

leggenda vuole che aspirino a possedere qualsiasi gonna animata e inanimata, ma non credo sia totalmente vero…

Specialmente i più grandicelli, vengono attratti, o respinti, anche da altro. Personalità, simpatia, sguardo, tutto ciò che possono considerare “Attizzevole”. (a proposito del “Principio dell’Attizzevolezza”, leggi QUI)

Quindi, in maniera particolare, se ti conoscono, se provano del desiderio per te, non è una questione meramente fisica.

Come dice un mio grande amico:

«L’apprezzamento più grande che possa farti un uomo è quello di desiderarti SEMPRE»

Incassiamolo e accettiamolo.

In fondo lo sappiamo, «Gli uomini sono dei porci, pensano solo a quello, ecc, ecc…»Barbie Bastarda (3)

Infatti, se poi non ci toccano, ci lamentiamo di brutto.

E come ci comporteremmo se ci trovassimo di fronte un uomo totalmente privo di libido? Io scapperei di corsa…

Quindi mie care, rallegriamoci, un maschio costantemente “in tiro” è un maschio che ci tiene. Dovremmo preoccuparci davvero quando ci chiniamo e non ci tocca più il culo.

Ed è comunque preferibile un uomo che ti dice la verità, quel che vuole, a quelli che ti promettono l’Amore eterno e invece poi scappano il giorno dopo (vd “L’Esercito degli SS: Scopa & Scappa!”)

Voto 10 alla sincerità, 5 alla forma.

Miei cari maschietti, va bene l’onestà, ma magari cercate di “filtrare” un pochino i vostri pensieri per renderli più graditi alle nostre orecchiucce delicate…

Noi siamo sempre e comunque Principesse, eccchecazzo!

2 risposte a "TI SBATTEREI COME UNA PORTA!"

  1. Io sono quanto di più lontano ci sia da una bacchettona, ma:
    1. Sono una donna, non un pezzo di carne e se mi dici frasi del genere, le mie gambe le fai chiudere e non aprire.
    2. Per loro saranno complimenti, ma a me il sorriso non me lo strappano, fammici realmente sentire, “bbbona”, invece di urlarlo come un peracottaro.
    3. Purtroppo è vero che gli uomini si scoperebbero qualunque cosa respiri, se gli si apre le gambe davanti. Conosco di uomini che possono benissimo permettersi di scegliere, la “merce” non manca certo loro, ma spesso sento dire: “Oh, è un cesso enorme, guardarla mi fa ribrezzo, anzi schifo proprio.” “Vabbè, ma allora perché te la sei fatta?” “Ho capito, me la data, che faccio, spreco un’occasione per trombare? Tanto è bastato non guardarla.” Che schifo.

    Piace a 1 persona

Dillo a BB!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...