SEI UNA ZOCCOLA!!

Sì, lo so, il titolo è un po’ forte e forse avrei potuto trovare un’altra parola per esprimere il concetto… Prostituta? Meretrice? Colei-che-svolge-il-mestiere-più-antico-del-mondo? Vi assicuro che non avrebbe ben reso l’idea, fortunatamente esistono le parolacce, quindi credo sia opportuno usarle. Zoccola è perfetto!

Desidero anche puntualizzare che uso tale termine nell’accezione che indica una pratica attuata per il mero piacere fisico e non dietro un compenso in denaro.

Ora vi aspettate che inveisca contro qualche, o più fanciulla, rea di aver passato troppo tempo in posizione orizzontale. No, tutt’altro. Oggi mi interessa analizzare l’Uomo- Zoccola. E un uomo sa essere molto, molto più zoccola di qualsiasi donna.keep-calm-and-be-a-gigolo

Avete approvato la parità dei sessi? Bene! Quindi basta dirlo solo alle vostre madri, ora tocca pure a voi: siete delle grandissime zoccole!!

Gli uomini accusano le donne di darla poco, loro, al contrario, lo darebbero a tutte, ma proprio tutte! Basta che respiri? No, basta che ci stia!

Si dice che la donna, a causa della sua conformazione anatomica si senta incompleta per via della sua “cavità” e che, questa incompletezza, venga superata solo durante l’atto sessuale durante il quale, appunto, viene “riempita”.

A me sembra il contrario… Sembra proprio che i maschietti, di questa loro appendice pendula (non sempre, per fortuna!) non sappiano che farci e cerchino perennemente posti in cui piazzarla.

Forse perché davvero siamo profondamente diversi, ma mentre noi facciamo sempre attenzione a chi concederci, gli uomini possono veramente infilarsi ovunque…

boyEspressioni come “Con un sacchetto in testa”, “Una botta non si nega a nessuna” sono state create dalle nostre amate Zoccole, quindi non mi venite a dire che fate una certa selezione, perché, a quanto pare, vi accomodereste in qualsiasi buco…

Come se non stessimo parlando di una parte di loro, se potessero lo regalerebbero a tutte, come se non fosse donarsi completamente. La donazione, già! Gli uomini hanno compreso appieno l’importanza della donazione degli organi, anche se si sono concentrati su uno in particolare.

Le nostre Zoccole danno l’impressione che non faccia la benché minima differenza una o un’altra donzella, mentre per noi la fa eccome, non solo dal nostro punto di vista, ma anche – e soprattutto – da quello del nostro uomo.

Abbiamo bisogno di sentirci uniche e sole e non una fra tante. Dobbiamo fare ed essere la differenza per voi, essere scelte e non “quella che al momento ci sta, poi si passa oltre”.

Eppure, al contrario, vi infastidisce: sapere di avere una donna che è stata più frequentata di una trincea, non vi entusiasma! Perché, quindi, dovremmo apprezzarlo noi?? Che fascino può avere un uomo che palesa un così poco rispetto per se stesso, bramando di infilzare qualsiasi cosa – animata o inanimata – lo ospiti?

Perdo istantaneamente attrattiva nei confronti di un uomo che si manifesta una Zoccola. E perde di fascino tutto: un complimento, un invito, alcune parole, se capiamo che sono sempre le stesse per tutte, in base al principio che “Prima o poi una ce casca”. La legge dei grandi numeri applicata alla copulazione: più provi più otterrai.

Quando ti imbatti in una Zoccola, o ne sei inconsapevole, povera piccola cretina che crede di essere speciale, e allora sono cazzi tuoi, perché cedi al fascino delle facili lusinghe ben affinate della zoccola, per poi renderti conto di essere “una tra tante”. O lo sai, eccome, che tutte le tattiche sono esche per attrarre un cospicuo numero di prede e lì la scelta è solo tua: o partecipi, o ti ritiri dal gioco.im_a_gigolo_tshirt-re7e635b34634418ea744883cf5e7b754_va6lr_324

Io non prendo mai parte alla competizioni, anzi, direi che prediligo di gran lunga i giochini a due… E poi credo che in questo ambito non si dovrebbe mai gareggiare. «Se lotterò abbastanza e sbaraglierò la concorrenza, mi vorrai?» No, non funziona per niente così. 

Per questo ho sempre un ditino zoccolesco puntato contro che dice: «Tu la dai poco, sei difficile, quindi avanti un’altra…» Perfetto. Se essere difficile vuol dire avere ancora la possibilità di scegliere, sono fiera di esserlo e ammetto, a differenza vostra, di operare una certa selezione all’ingresso. Non vanno bene tutti!

Tanto a voi mie care zoccole, che importa? Non fa differenza, no? Io o un’altra è lo stesso, allora qual è il problema??  Il mondo è pieno di prede e una vale l’altra!

Tra l’altro, recentemente, ho pure letto che ogni volta che facciamo sesso, delle cellule dei nostri partner permangono per sempre dentro di noi. Non so se sia vero, ma – nel dubbio – eviterei  elargizioni feroci, perché non mi aggrada l’idea di essere internamente più popolata di un campo profughi…

Perché io mi amo. E amo amare, parecchio pure. Ma solo chi dico io…

A tutti gli uomini-zoccola che conosco…

Ovvero a tutti gli uomini che conosco… Ma uno di più… 😉

NdBB: Che non si dica MAI che maltratto solo gli uomini, della Fame femminile parlo QUI.

7 risposte a "SEI UNA ZOCCOLA!!"

  1. Al di là dell’articolo interessante direi che ogni volta che l’uomo zoccola trova un posticino per il suo uccello dall’altra parte c’è una donna. Insomma le cose si fanno sempre in due. Ora venirmi a raccontare che gli uomini trombano più delle donne … I casi son tanti: o questi uomini zoccola trombano assai meno di quel che raccontano oppure alcune donne trombano di più di quel che vogliono far credere. Secondo me son vere entrambe le ipotesi. Notte

    Piace a 1 persona

Dillo a BB!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...